cerca

Indifendibile perchè...

17 Febbraio 2011 alle 19:30

"In una memoria allegata agli atti, i difensori di Silvio Berlusconi, gli avvocati-parlamentari Niccolò Ghedini e Piero Longo, sostengono che quella fatidica sera il premier intervenne per «salvaguardare le relazioni internazionali con l'Egitto», dato che riteneva «erroneamente» che Karima El Marough fosse la nipote del presidente egiziano." Questa è la cosa che secondo me è veramente indifendibile e inaccettabile (e a cui 315 deputati hanno detto di credere). Tutto il resto (bunga bunga, Fede, Minetti, Mora, mutande al vento, azionisti, prostituzione,...) è fuffa mediatico-giudiziaria.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi