cerca

Ballarò del 15.02.2011

16 Febbraio 2011 alle 14:30

Ieri ho visto Ballarò. L'atteggiamento prono dell'opposizione per questo scandalo di 170.000 intercettazioni palesa un relazione di dipendenza opposizione - magistratura pari a quella del drogato - pusher perché abbiamo capito che l'unico modo per portare al Governo del Paese un'assemblea condominiale rissosa come l'opposizione è il colpo di Stato giudiziario. Eppoi parlano di immagine dell'Italia all'estero: che ridicola l'opposizione a Ballarò rappresentata da una che non ha mai provato un orgasmo e dal cofondatore del Flit, quel vecchio arnese ammazza-mosche con cui i parlamentari dell’opposizione hanno illuso i propri sostenitori per mesi ed ora voltano nuovamente pagina rinnegando in toto la propria cultura di liberazione delle donne con una ridicola ed opportunistica deriva puritana. L'opposizione chiama il Presidente "caimano"? Spero proprio che il Presidente abbia la dentatura del cimano: che il Presidente passi alla Storia di questo Paese e certo, spero non da "caimano sdentato" che ha fallito nella riforma del Paese perché ha il sostegno di tutti noi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi