cerca

Congresso fli

13 Febbraio 2011 alle 12:00

In data 11 febbraio si svolge il primo congresso del Fli, Futuro e Libertà, nuovo partito di Fini che è già vecchio in partenza in quanto non ha neppure iniziato il suo cammino che perde già pezzi e componenti. In realtà, ha già intrapreso un cammino non tanto dal punto di vista dei contenuti e dei programmi quanto da quello del gettare fango sul suo nemico numero uno, Silvio Berlusconi al quale deve tutto o quasi se ora si trova a dirigere la Presidenza della Camera senza un minimo di rigore morale che lo spingerebbe a dimettersi da tale ruolo considerato che è diventato Presidente del Fli. Il Fli è nato a Mirabello con tante speranze sia per gli stessi interessati sia per gli italiani che avevano creduto in Fini. Ma le speranze sono state vane, ce ne rendiamo tutti conto e se ne rende conto anche lo stesso Fini che si appresta a preparare un congresso in fretta e furia, congresso a cui l'ex Presidente di AN non è mai stato avvezzo, tanto è vero che An - a parte quello di Fiuggi poi concluso malamente - è naufragata fino a scomparire definitivamente sia sulla scena politica come partito sia a livello di ideali della destra italiana. Mi domando come possa essere credibile una persona così voltagabbana che, oltre tutto, per coprire i propri cattivi comportamenti (ci si ricordi della casa di Montecarlo) è stato capace ad incastrare ed affossare un Presidente del Consiglio, al di là del suo nome.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi