cerca

Uno, cento, mille Ferrara

9 Febbraio 2011 alle 18:45

Non essendo più tredicennne moralmente superdotato modello Palasport milanese non so più molto bene cosa sia buono e giusto e se ho ancora diritto di parola. All'orizzonte gli accesi sermoni dei Gad e confratelli e le ripetute litanie delle Concite e consorelle annunciano roghi o, meglio ancora, laiche ghigliottine. Di fronte allo sdegno azionista e alla marcia delle armate Debenettiane sembra non ci resti che metterci in mutande…di latta. Poi un giorno, quello elettorale, si scoprirà che fortunatamente vincerà ancora un' "abbominevole" Vandea anche grazie ai "maquisards ferrariani".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi