cerca

Pd "eterodiretto"

7 Febbraio 2011 alle 21:00

Sull’argomento bisogna leggere la dettagliata e ragionata analisi della giornalista Alessandra Sardoni pubblicata da "Il Foglio". A mio avviso la Sardoni (penso per correttezza)ha omesso di indicare il più determinante "eterodirettore" del Pd: Berlusconi. Egli con la sua azione quotidiana fornisce così tanti elementi di discussione ai Capi e ai militanti del PD che questi non ragionano e non parlano di altro che solo e soltanto-male-di lui. Ciò consente al presidente del Consiglio di trarne vantaggio;inchiodando il Pd su sterili e ripetute proposte. Per conseguenza può fregarsene di quello che dicono. Però bisogna stare attenti a non tirare troppo la corda perchè, poi, si sa come può finire.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi