cerca

Sono un uomo e dico basta

6 Febbraio 2011 alle 08:30

Avrei tutte le caratteristiche per partecipare alla manifestazione di L&G "contro le notti di Arcore, il guadagno facile, il regime clientelare e le raccomandazioni." Sono immigrato e figlio di emigranti. Per poter studiare facevo il cameriere alla sera in una pizzeria e d'estate negli alberghi. Ho una figlia di 19 anni a cui cerco di insegnare con l'esempio di tutti i giorni, più che con gli slogan, che la vita è bella perchè ha un significato. La vita è fatta sì di sacrifici, ma anche di uscite serali con gli amici, di shopping, vacanze e unghie pitturate. E' chiaro che l'unica cosa che interessa agli organizzatori è quella di mandare a casa Berlusconi. Lo dice pure Zagrebelsky che a loro non interessa lo stile di vita del premier.La domanda di Gustavo è: "ci piace o no essere governato da quella persona?" (Beh, devo constatare che le elezioni sono una presa per il culo.) Mah. E comunque sappiano le femministe (uomini e donne) che a causa delle loro conquiste, al sabato sono molto occupato a fare i mestieri di casa tra mangiapolvere, ammoniaca e la mano che affonda nel water. E che c....! Sono un uomo e dico basta!

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi