cerca

Donazione e ideologia

4 Febbraio 2011 alle 20:00

Repubblica ha notato ieri con acume che alla sua elevazione al soglio di Pietro è ipso facto decaduto quel contratto volontario che avrebbe fatto di Joseph Ratzinger un postumo donatore di organi, in quanto le spoglie dei pontefici sono reliquie. Nei nostri dibattiti interminabili su aborto ed eutanasia dimentichiamo spesso che alle nobili ragioni del non credente o del pagano illuminato, che fanno solitamente appello alle legge naturale, il cristiano aggiunge la ragione della sua fede nella resurrezione della carne e nell'opera di santificazione che agisce sempre nella chiesa in virtù dei Sacramenti, il che significa che le sue posizioni di bioetica non si basano esclusivamente su divieti naturali e universali ma anche su un fine sovrannaturale, che è appunto la santificazione personale, e su una prospettiva escatologica, che è il Giudizio divinamente raffigurato nella cappella Sistina come memorandum per tutti i pellegrini. Le spoglie dei santi sono oggetto di venerazione dei fedeli, attorno ad esse accadono miracoli di guarigione, i loro corpi esanimi esalano profumi e dopo secoli alcuni appaiono ancora incorrotti, tanto che sembrano solo dormienti. Così l'uomo santo mette a disposizione il proprio corpo non per un transeunte trapianto ma per una millenaria diffusione di grazie e miracoli da egli già iniziata in vita. L'uomo moderno, anche se cristiano, inscrive invece il proprio nome in un registro di cadaveri da scorporare perchè ha già premeditato la sua non-santità e perchè fondamentalmente non crede che dovrà risorgere non solo con la propria anima ma anche col proprio corpo, che come quello di Cristo conserverà tutte le sue cicatrici, i suoi tatuaggi e i suoi organi. Anche il Papa, che pure definisce la donazione di organi "una testimonianza della carità", si trova paradossalmente nella condizione di non poterli donare secondo la stessa dottrina della Chiesa. La donazione è nobile in quanto è rinuncia, sacrificio di un organo del proprio corpo futuro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi