cerca

La questione morale americana

28 Gennaio 2011 alle 20:00

Premettendo che Berlusconi è indifendibile, le lezioncine sulla morale che vengono dagli Stati Uniti non le digerisco. Se vogliamo parlare di stili di vita e comportamenti, mi piacerebbe ricordare agli americani che non sono i bunga bunga di Berlusconi e le anomalie del popolo italico ad avere messo in ginocchio l'economia mondiale, ma una bella fetta di amici americani incapaci di fare i conti della serva e capire che la casa non se la potevano permettere. Vogliamo poi parlare della pena di morte?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi