cerca

La pompei dell'opposizione

27 Gennaio 2011 alle 20:00

La mozione di sfiducia al Ministro Bondi non passa: 314 a 292. "Crolla" l'opposizione, dopo lo smottamento del 14 dicembre. E' evidente che il sistema idro-geologico non tiene: considerato che Pompei è parte della storia, dell'arte, della cultura italiana, ma un reperto non di meno lo è la sinistra di casa nostra con i suoi gregari, chi sarà adesso dalle loro parti che sotto il peso delle responsabilità e dei detriti da rimuovere, dovrà rassegnare le dimissioni per questa ennesima disfatta?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi