cerca

La difesa più convincente è quella del ministro Rotondi

26 Gennaio 2011 alle 19:30

La minorenne disadattata è stata sottratta dalla questura per poi finire nelle mani di una perlomeno equivoca brasiliana (amica del premier). Rotondi ha parlato di atto di carità. Concordo. E, per completare l'opera la si è presentata a Lele Mora. Altro che corruzioni di minorenni, qua si voleva creare un modello di virtù. Bene così, Berlusconi sempre più credibile. I suoi difensori (alla Rotondi), ancora di più.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi