cerca

Attentato a Mosca

25 Gennaio 2011 alle 21:00

L'attentato kamikaze all'aeroporto di Mosca sembra essere un segnale per tutto il mondo e soprattutto per l'Europa da parte del terrorismo di Al Qaeda e delle sue cellule sparse ovunque. Per la Russia si può parlare di terrorismo della Cecenia (tra la Cecenia e la Russia esiste un eterno conflitto), del Caucaso, ma anche e purtroppo di frange islamiche di Al Qaeda. Ci auguriamo che gli accertamenti daranno buoni frutti e ci rendano nota la matrice di tale attentato. Un dato certo è che i morti ed i feriti sono già sin troppi e che forse i servizi segreti della Russia hanno latitato dato che circa una settimana fa pare ci sia stata un'avvisaglia di un possibile prossimo attentato presso uno degli aeroporti russi. Il fatto di aver colpito un aeroporto è un segno molto forte. Tale luogo è un bersaglio differente rispetto ad altri luoghi come piazze, metropolitane, hotel. Un aeroporto è il fulcro, l'emblema degli spostamenti internazionali, del commercio, delle trattative, del mondo che produce e che fonda legami tra i vari Paesi di cui è composto. Aver colpito proprio un aeroporto spaventa molto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi