cerca

Berlusconi e la pubblicità regresso?

24 Gennaio 2011 alle 14:00

Il coraggio dell'attuale Premier, che qualche tempo fa, in prima persona, per i futuri turisti, decantò le bellezze d'Italia, in uno spot tv...ma non ci diceva cosa ci stava effettivamente "preparando"...portando per il Pianeta questo "abbinamento"? Leggo sul sito Wall Street Italia..."Provate a digitare le parole "sex scandal Berlusconi"su Google: avrete 871.000 risultati in 0,11 secondi(sic). Ecco questa è l'immagine dell'Italia nel mondo grazie al nostro primo ministro. Cioè: come infangare globalmente il lavoro di centinaia di aziende, migliaia di dipendenti e i migliori marchi italiani all'estero: Ferrari, Prada, Bulgari, Barilla, Ferrero, Pirelli, Gucci, Benetton. E di decine di milioni di Italiani seri. Grazie, Silvio ! E mentre l'indegnità monta e Napolitano e Papa Ratzinger sono "turbati", i papaveri del PD brillano per irrilevanza e il Bossi afferma: "Ci pensiamo noi, ma se facciamo il federalismo" lui dice: "Stavolta chi vince prende tutto. Ho 74 anni per me è la guerra finale. Se perdo ho le ville". Niente di più centrato. Tutto questo mentre a Lissone, nel Milanese,..."per contiguità", si è "tentato" di inaugurare una piazza dedicata a B. Craxi. Tempi duri per i Bigs governativi della Terra!

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi