cerca

Un paese imbalsamato

23 Gennaio 2011 alle 09:00

Personalmente non mi sento "turbato", in quanto siamo un paese "imbalsamato": e non da oggi, nemmeno dal momento della ascesa politica di Berlusconi, ma da sempre. Ragion per cui ciò a cui stiamo assistendo in questi giorni con l'ennesimo attacco giudiziaro al Presidente del Consiglio, non rappresenta nulla di più di quella che è da considerare come una naturale quanto doverosa opera di manutenzione da prestare periodicamente a favore della salma imbalsamata. Perché chi è "imbalsamato", strano a dirsi, dura in eterno.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi