cerca

Più se ne parla, più voti prende

19 Gennaio 2011 alle 13:00

Da quando Berlusconi è in politica ho notato che per delegittimarlo si cerca sempre di puntare il dito contro le sue debolezze (vere e presunte), sui suoi peccatucci (veri o presunti) e sui suoi difetti (sia come uomo che come politico). Risultato: lui è come Mourinho, ovvero è sempre al centro dell'attenzione suo malgrado. Non volendo, il Cav. è diventato "il personaggio"; nel bene e nel male lui è sempre lì, più di un'icona, è l'oggetto dell'attenzione, è il quid intorno a cui gira il mondo. Strano che la sinistra, che tra l'altro conosce bene il mondo del cinema, dello star system e della propaganda, non si rende conto che così facendo non fa altro che aumentare la popolarità del cav. e quindi contribuisce in modo decisivo a tenerlo a galla. Contenti loro...

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi