cerca

Metodi

19 Gennaio 2011 alle 12:00

Si potrebbe forse non condividere i metodi utilizzati dal potere giudiziario quando intercetta ed indaga chiunque abbia avuto anche solo contatti con una certa persona, a meno che si tratti di un noto criminale in attività, allo scopo di trovare indizi che poi consentano di svolgere indagini più complete. Questo accadeva ed accade tuttora in paesi che democrazie proprio non sono e che qualcuno potrebbe chiamare dittature. Ora capisco vogliano far fuori a tutti i costi Berlusconi, ma taluni potrebbero ritenere che si tratti, metaforicamente parlando, di una sorta di tentativo di colpo di Stato. Sarebbe forse preferibile mantenere la presunzione d'innocenza, la riservatezza delle indagini, la professionalità nel riportare le notizie ed astenersi dalla persecuzione di un avversario politico semmai dovessimo essere in tale contesto come certi altri tendono a sospettare. Secondo certi osservatori il nostro Paese e' ancora per metà comunista o quasi, e allora tutto questo non solo e' normale, ma fa felici gli avversari politici. Qualcuno potrebbe assimilare certi metodi d'indagine a quelli utilizzati dal Kgb ai tempi d'oro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi