cerca

Per Bravin

18 Gennaio 2011 alle 17:30

Leggo sul sito "informare per resistere", che non è propriamente il blog del portavoce di Marchionne, che "la pausa mensa da mezz’ora non sarà a fine turno: la questione verrà nuovamente discussa quando nascerà la joint-venture con Chrysler", leggo sullo stesso sito che la riduzione delle pause "è giustificata dall'introduzione di tecniche lavorative meno gravose e meno pesanti per il fisico". La possibilità di messa in discussione di cambiamenti mi pare che rientri nel contesto negoziale e, dunque, anche in quello conflittuale, così come il referendum. Leggo tutto ciò positivamente. Le novità di Marchionne, in breve, non paiono minacciare affatto il necessario contesto di mutua collaborazione tra azienda e staff.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi