cerca

Il caso Ruby

18 Gennaio 2011 alle 20:00

Il punto è: può il Presidente del consiglio essere così ingenuo da accompagnarsi a ragazzette e, diciamolo, mignotte, anche se è a casa sua? Può permettersi di essere ricattato, proprio perché sostiene, e con lui i suoi sostenitori, di essere sotto assedio? Può chiamare una prefettura e dire che una sua amica è la nipote di Mubarak (cosa mai smentita)? In fondo, però, fa bene a essere ottimista perché, alla fine, la spunterà lui. Per la maggioranza degli italiani, popolo così cattolico e conservatore, un ultrasettantenne che tradisce la moglie e va con delle ventenni, in fondo è uno al quale dare una bella pacca sulla spalla. E' proprio un gran sborone, come si dice dalle mie parti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi