cerca

Fiat e popolo italiano

15 Gennaio 2011 alle 11:00

Marchionne sta facendo quello che deve. La Fiat però soffre di un problema dicotomico, da una parte dott. Jekill, una azienda storica dell'industria pesante che si sta rimodernando con successo per affrontare gli anni a venire su basi solide e competitive, dall'altra Mr. Hide, patria o quasi del sindacalismo granitico e vetusto di un paese dove da sempre non si decide niente senza un compromesso lesivo spesso dell'efficacia del provvedimento. Senza poi dimenticare che gli Italiani hanno, durante la sua storia, finanziato con così tanti soldi pubblici l'azienda nazionale da considerarla di proprietà dello stato. Speriamo che Marchionne pensi anche a questo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi