cerca

Che cosa farà il Papa ad Assisi?

13 Gennaio 2011 alle 19:00

Il discorso è, tutto sommato, semplice, per noi povere anime semplici: del Papa, di questo Papa, un cattolico apostolico romano si fida o non si fida? Vuoi che non conosca i rischi mediatici? Eccome che li conosce! Vuoi che non conosca interamente la dottrina cattolica? Suvvia, non scherziamo. Se ha deciso di iniziare la riappropriazione di un linguaggio - quello che parla di pace e non di pacifismo, di libertà religiosa e non di indifferentismo - chi siamo noi per contraddirlo? Valgono di più una manciata di - per quanto stimati e di sicura fede - intellettuali o vale di più Benedetto (con apporto di Spirito Santo)? Secondo me non c'è neanche storia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi