cerca

Ma che stai a di'?

12 Gennaio 2011 alle 13:00

Chissà perché, quando leggo la strepitosa rubrichina “Nichi, ma che stai a di'?” mi torna in mente una battuta pronunciata dal protagonista di un racconto di S. Bellow. Babette disse: “M’accorgo adesso d’aver monopolizzato la conversazione, non ho fatto altro che parlare per tutta sera. Mi dispiace tanto…”. “Non si preoccupi” le dissi. “Non ha detto assolutamente nulla”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi