cerca

Fatta l'Italia, bisogna fare gli italiani

12 Gennaio 2011 alle 10:00

Si legge in giro che il futuro nome del partito berlusconiano sarà “Italia”. Bello. Una domanda, però. I parlamentari del Popolo della Liberà non si denominano liberali, anche perché non lo sono, nè libertini, anche se qualcuno lo è, né tantomeno libertari. Non vengono chiamati popolari sennò si fa confusione e poi Casini si arrabbia. La denominazione in uso è PdL-ini, che fa un po’ diminuitivo, non rende. Con il nuovo “Italia” come ci si chiamerà? Italiani non si può perché italiano è anche Bersani, checché se ne dica. E poi la Lega alleata com “gli italiani” sa tanto di secessione fatta. Italici fa tanto ventennio. Italianti stona. Italienti manco a dirli. Italioti è offesa. Non è che si finirà com “Ital-ini”? Belli i tempi di “Forza Italia” con “Forzisti”. Tempra d'antan.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi