cerca

Appello a chi organizza l'incontro di Assisi

12 Gennaio 2011 alle 18:00

Non credo che Benedetto XVI corra il rischio di riaccendere le confusioni sincretiste. Semmai, l'appello va fatto a chi organizzerà il prossimo incontro di Assisi (Sant'Egidio ecc), affinché siano evitati gli errori fatti nel 1986 che hanno creato in molti cattolici l'illusione di un relativismo religioso e non era certo questo l'intenzione di Giovanni Paolo II. Chi organizza l'incontro avrà sicuramente letto e studiato i discorsi di papa Benedetto e ne terrà conto, ma credo che anche lo stesso Pontefice vorrà sapere come si svolgerà l'incontro. Si cerchi di evitare soprattutto polli sgozzati sull'altare di santa Chiara e la teca con una statua di Budda sopra l'altare della chiesa di san Pietro, perchè non ci sia qualche prete che magari si sentirebbe autorizzato a celebrare la S.Messa con la maglietta della Fiom.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi