cerca

E' ancora buio. Anche i "giovani" tegameggiano

11 Gennaio 2011 alle 18:30

Stefano Fassina, responsabile economico del Pd, così conclude la sua analisi:"...dobbiamo dire la verità (quale?) e invitare tutti i protagonisti a riconoscere i risultati del voto di Mirafiori, impegnarsi a ristabilire le condizioni di piena agibilità sindacale in Fiat...", quando dice che tutti i protagonisti devono riconoscere i risultati del voto, intende anche la Fiom? Se i suoi aderenti votano e poi accettano le decisioni che la maggioranza avrà indicato, significa che sono disposti a sottoscrivere quello che, per ora, hanno rifiutato? Dovrebbe essere così: non hanno firmato, hanno espresso il loro dissenso, hanno fatto le loro lotte, poi a fronte di una decisione presa da lavoratori come loro, l'accettano in nome del principio democratico del rispetto delle decisioni della maggioranza. Nel caso, il problema della rappresentanza in fabbrica sarebbe superato. Oppure significa che devono accettarlo anche se non votano? Intendendo con ciò sconfessare la validità e la legittimità del referendum? Oppure che, se vincono i sì, comunque ci s'arrivi, d'essere in ogni modo rappresentati a pieno titolo in fabbrica? La firma tecnica? Italianate: ipocrisie senza fine e stravolgimento delle regole. Fassina, dopo aver ripreso Sofri per le sue dichiarazioni di vetusto stampo, nel finale concretizza la sfida del Pd:"...alimentare una controffensiva per riportare il lavoro a fondamento dell’ordine democratico, in Italia e in Europa". L'Europa a lezione dal Pd e, magari dalla Fiom? Il fondamento dell'ordine democratico è ancorato all'osservanza convinta dell'insieme delle regole e non solo a quelle del lavoro, come sinistra vorrebbe far credere. Chiude bene il Direttore, nell'articolo di oggi, quando nota che la rivoluzione liberale è rimandata:"... tenetevi bassi salari e una enorme, colossale, menzognera retorica sul potere sindacale e l’organizzazione umana del lavoro". Il trionfo del retrò. La restaurazione come futuro. Bah! Ci provarono anche al Congresso di Vienna.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi