cerca

L'Italia ha perso tutta la credibilità?

7 Gennaio 2011 alle 18:00

In virtù di cosa il Brasile ritiene di poter infrangere un patto sancito secondo le norme del diritto internazionale? E, soprattutto, in virtù di cosa ritiene di poterlo fare impunemente? Da quest’ ultimo interrogativo mi chiedo: il Brasile si sarebbe condotto allo stesso modo se, invece dell’Italia, a chiedergli l’estradizione fosse stata la Germania, per esempio? O gli Stati Uniti? O magari Israele? A questo punto, se vi siete dati la stessa risposta che mi sono dato io, non potrete fare a meno di porvi l’ultima domanda: perché? Perché l’Italia è — è diventata — una nazione nei confronti della quale appare lecito mancare di parola? E, ancora, come si è arrivati a questo? Mi chiedo soltanto com’è che l’Italia, da quando è una repubblica democratica, sembra aver perso ogni parvenza di sovranità. E forse, purtroppo, stavolta la risposta la so già.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi