cerca

Laicismo e fondamentalismo, due facce della stessa medaglia

3 Gennaio 2011 alle 19:30

Benedetto XVI insiste giustamente sul corretto rapporto tra fede e ragione, per difendere la libertà religiosa dei crisitani e non solo dei cristiani. Come vicario di Cristo ha a cuore il bene dell'uomo creato a immagine somiglianza di Dio. La fede senza ragione, come nel caso del fondamentalismo islamico o induista, vuole imporre la religione con la forza, mentre la ragione senza fede, come nel caso del laicismo, vuole imporre con la forza l'ateismo spirituale o peggio l'umanitarismo ateo. E' solo nell'apertura al Mistero, nel rapporto con il Trascendente che la dignità e la libertà della persona trovano fondamento, altrimenti si è determinati dal potere che può essere, la scienza, la politica,la cultura o la religione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi