cerca

La Fiom e la rappresentanza

3 Gennaio 2011 alle 18:00

Marchionne ha proposto un modello, un progetto di fabbrica. E gli operai che intendono starci, ci stanno. Ma la Fiom replica: "Vediamo se potranno fare a meno di noi". Non dice vediamo se potranno fare a meno degli operai (che quelli ci stanno, e se non saranno quelli a starci magari ce ne saranno degli altri pronti ad aderire al progetto Marchionne), ma se potranno fare a meno del sindacato, nel senso più letterale e stretto del termine. A questo punto la domanda: ma la Fiom intende fissare un principio per se stessa o veramente a favore della classe operaia?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi