cerca

Bandinelli e Agnoli, le "mie" colonne del giovedì

2 Gennaio 2011 alle 09:30

Caro Bandinelli, sulla colonna sinistra di oggi lei scrive che "l'orario dei treni è laica". Se permette, aggiungerei, "cioè cristiana. "Tutte le volte che un treno arriva alla stazione- ha scritto Chesterton-, io ho il senso che si sia aperta la strada sotto il fuoco di innumerevoli batterie, e che l'uomo abbia vinto il caos....Tenete per voi il vostro Byron che commemora le disfatte degli uomini. Io verserò lacrime d'orgoglio leggendo l'orario delle ferrovie." Ecco, diciamo che di fronte all'orario dei treni, il laico distratto non chiede il "perchè", mentre il laico cristiano di fronte ad esso si commuove. Buon anno alle "mie" due colonne del giovedì di pagina due, anche se, devo ammettere, ho più simpatia per la colonna destra. E non mi chieda il "perché".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi