cerca

Uteri in affitto

31 Dicembre 2010 alle 16:00

So cosa significa portare in pancia per nove mesi un figlio, sentirlo muovere e scalciare, poi partorirlo ed ascoltare il primo pianto ed avere, in quel momento, la consapevolezza di aver generato una vita. Per questo non riesco a capire chi affitta il proprio utero come se fosse una stanza, un'auto, un oggetto qualsiasi da cui ci si può separare senza problemi né sensi di colpa, facendo mercato di un bene inestimabile, recidendo un cordone ombelicale che di fatto, in fondo in fondo al cuore, non può essere reciso.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi