cerca

La estradizione del terrorista Battisti

30 Dicembre 2010 alle 17:00

La estradizione del terrorista Battisti è (quasi) impossibile su questo pianeta, mentre si negano i domiciliari a ex nazisti novantenni re-imprigionati dopo una precedente assoluzione. Suggerisco di adottare la linea dell'ex ministro Diliberto, che si fece scarcerare da Clinton la terrorista Baraldini, con la promessa che avrebbe proseguito la carcerazione in Italia. Clinton la scarcerò (e nessuno osò accusarlo di abuso ) e il Diliberto andò personalmente a riceverla con tutti gli onori all'aereoporto, e fu libera dopo una finta e breve simil-carcerazione. Il buon Veltroni provvide successivamente, quale sindaco di Roma, ad assumerla nel Comune ai servizi sociali.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi