cerca

Persuasori di morte /2

28 Dicembre 2010 alle 17:30

Egregio Direttore, c'è un terribile motivo di fondo in base al quale Sarah Palin e poi tantissimi altri hanno definito "death panels" quella parte della nuova legge sull' “Advance Care Planning Consultation". Ed il motivo principale è lo spirito stesso della legge che ha questa premessa: To provide affordable, quality health care for all Americans and reduce the growth in health care spending, and for other purposes. Vuole ridurre i costi dell'assistenza sanitaria, ridurre i costi, non più fornire le cure migliori per il paziente. E tutta la Bill, sono centinaia di pagine, e' un lungo elenco di cost reductions. Succede così che una persona anziana, malata o disabile, in un colloquio annuale col proprio Dottore, non obbligatorio ma certamente sollecitato in quanto il Dottore verrà totalmente rimborsato dal Sistema Sanitario, si vedrà offrire, anziché costose cure, opzioni meno costose e più efficienti mirate al suicidio indolore, evidenziando i risparmio per la società e per la propria famiglia. Tecnicamente si end-of-life services, adesso il suicidio indotto ed assistito si chiama così, perché se uno "sopravvive" al primo colloquio, quando le sue condizioni di salute peggioreranno, il terreno sarà già fertile per indirizzarlo verso una solo tragica "scelta". Ancora più tragica la situazione delle famiglie che devono decidere per i proprio cari durante questa intervista. La verità è che si eliminano le persone meno efficienti. Per chiarire cosa si intende nella pratica lo stesso Presidente Obama in un town hall meeting rispose ad un giornalista dicendo (non cito esattamente) che in sostanza si dovrà decidere tra cambiare il pacemaker alla nonna o darle le pastiglie antidolore.. Considerato che poi la stessa Legge stabilisce che in questi casi lo Stato ti rimborsa pure il costo di fare testamento io la chiamo "eutanasia di Stato".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi