cerca

Italia dei Valori (purtroppo sempre i soliti)

28 Dicembre 2010 alle 12:00

Non male vedere l'Onorevole Di Pietro rispondere alle accuse di De Magistris sottolineando come l'ex pubblico ministero voglia prendere il suo posto. Al netto dei brividi che mi corrono lungo la schiena, pensando all'Italia dei Valori guidata dall'inventore del giustizialismo fantascientifico(infatti i crimini da lui perseguiti erano commessi in universi paralleli piuttosto che nel mondo in cui viviamo), mi sembra strano che Di Pietro si scandalizzi perchè un esponente del suo partito miri alla Segreteria. Come al solito il primo dei Valori è la conservazione della poltrona. L'alternativa è che Di Pietro ritenga di essere il Papa, o almeno Silvio Berlusconi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi