cerca

Il Sig. Eugenio Scalfari e i tre voti

28 Dicembre 2010 alle 12:30

Il Sig. Scalfari ci delizia con uno dei suoi "sermoni" preveggenti domenicali anche durante il Natale con delle ipotesi surreali e non per dire alla fine che è colpa di tutto il mondo, tranne lui che è perfetto, se le cose andranno male in futuro. Beh, anch'io ho un sermoncino con tutto rispetto: se i genitori dell'illustrissimo professore non si fossero incontrati, in un mondo pieno di altri uomini rispetto al padre, la madre avrebbe sposato un altro uomo, e avrebbe avuto un altro figlio che magari meno perfetto di lui, avrebbe condotto Confindustria contro i sindacati, e avrebbe magari fondato un partito non di sinistra, magari un partito che avrebbe voluto modificare la costituzione, da perfetta quale è oggi, in una meno perfetta, e via così. Peccato che il Sig. Scalfari non cerchi di capire che forse il mondo non vuole essere perfetto, e che il mondo preferisce certe volte sbagliare strada, e che forse il Presidente della Repubblica questa volta non sia d'accordo con lui.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi