cerca

Bertinotti: "Primum philosophare"

27 Dicembre 2010 alle 17:30

Stefano Cingolani fa parlare Fausto Bertinotti. Una persona per bene, sincera e onesta nelle sue convinzioni. Il punto è quali sono queste convinzioni? Parla di un modello socialdemocratico, che nei fatti ha sempre contrastato, politicamente e socialmente, come se da noi fosse stato, nella accezione europea, il modello corrente e accettato. Non era così per cui, per l'Italia l'analisi sui laburisti non è congrua. Poiché, per la sua cultura, le parole ed il loro valore simbolico sono i piloni portanti, sarebbe da chiedergli cosa intendesse per "Partito della rifondazione Comunista". Quando afferma che:"Abbiamo pensato che il crollo dell’est riguardasse soltanto il comunismo, invece la fine del Novecento ha travolto anche la famiglia laburista e socialdemocratica", quale alternativa indica? Non sembra proponibile il modello che il suo partito avrebbe voluto rappresentare. Allora? Tutto il suo tormento s'identifica con quello dell'amante deluso, del militante che "aveva creduto" e che non riesce, è umanamente comprensibile, a farsi una ragione del perché la storia sia andata in altre direzioni. La pervicacia con cui la sinistra ha sempre evitato di prendere atto che capitale e lavoro sono entità complementari e con pari dignità, mostra il muro invalicabile che ha posto tra la dottrina e la realtà della natura umana. Il capitalismo è pragmatico, non ideologico ed ha in sé le crisi cicliche del suo manifestarsi. Chi le addita come elementi di colpa, si trova, poi, senza proposte alternative. Non può averle perché, come a ragione sosteneva il Picconato di Città del Messico:"La realizzazione del socialismo potrà essere solo universale, o non sarà". Solo un socialismo universale e accettato col consenso di tutti, potrebbe, almeno in teoria, condurre, sia pure con dolorosi costi da pagare, alla società "idealmente giusta". Però, non potendo ovviamente essere intesa come il terminale del progresso umano, produrrebbe anch'essa le sue "crisi cicliche". Cuicusque suum.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi