cerca

Più che studenti, sportivi

23 Dicembre 2010 alle 11:30

Una sana e robusta costituzione, come minimo. Ma può rivelarsi un bel vantaggio anche la dimestichezza con il lancio (di qualsiasi corpo contundente). Non parliamo poi dell’abilità nell’arrampicata urbana (tetti, palazzi storici, monumenti in genere). Una buona rete di conoscenze tra quelli che contano veramente (politici dell’opposizione, magnifici rettori con molti parenti, baroni incollati alle cattedre) può, poi, aiutare nella dura gavetta dei marciatori universitari in caso di intralcio delle forze dell’ordine. L’identikit dello studente per la scuola del futuro è presto fatto. Quanto alla scuola del futuro, pare che lorsignori preferiscano questa. Forse perché si fa tanta attività fisica?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi