cerca

Quei ragazzi nelle piazze

19 Dicembre 2010 alle 10:30

Lungi da me difendere quei ragazzi (imbecilli) che lanciano pietre e sassi, mi chiedo come ci si possa illudere che i tristissimi comportamenti di chi avrebbe delle responsabilità, ovvero gli adulti, non ricadano sui giovani. La politica lancia messaggi di violenza e disprezzo. Il senso civico dei cittadini, loro genitori, è molto assente. La chiesa parla più di politica che di ideali. Cosa si può pretendere? Quali sono i modelli che offriamo ai nostri ragazzi? Come li stiamo educando?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi