cerca

Pericolo di morte e pericolo di vita

18 Dicembre 2010 alle 14:00

Al legislatore irlandese si chiedono chiarimenti su “quali siano i casi di pericolo per la vita della madre” in cui permettere l’aborto. Altrove, altri legislatori si arrovellano a declinare i casi di “pericolo per la qualità della vita” in cui permette l’eutanasia. In mezzo, bambini e malati. Nessuno di loro ricorderà questo secolo con grande simpatia eppure tutti pretendono di rappresentarne gli interessi. In verità gli interessi veramente tutelati sembrano essere piuttosto quelli dei sopravvissuti a non avere rotture di scatole. Come inizio, per l’auspicata battaglia culturale, non c’è male.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi