cerca

Saviano

17 Dicembre 2010 alle 09:30

Ho letto con disgusto la lettera scritta oggi da Roberto Saviano su Repubblica. Qualcuno consigli a questo signore - assurto al ruolo di maestro di pensiero solo per aver scritto un buon libro- di leggere almeno Pasolini: "Avete facce di figli di papà… Quando ieri a Valle Giulia avete fatto a botte coi poliziotti, io simpatizzavo coi poliziotti!" Altro che "camionetta che poliziotti, carabinieri e finanzieri lasciano come esca"; altro che "gruppetti di poliziotti, che spesso in queste situazioni fanno le loro battaglie personali, sfogano frustrazioni e rabbia repressa"; altro che" poliziotti che si accaniscono in manipolo, sfogando su chi è inciampato rabbia, frustrazione e paura" Si vergogni, questo novello cattivo maestro che, mettendo tutto sullo stesso piano, non si rende conto di contribuire a giustificare quello che è successo. Chieda scusa subito alle Forze dell'ordine, a quei poveri ragazzi che per 1.200 euro al mese sono costretti a subire le pietre dei delinquenti e le parole dei Saviano.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi