cerca

L'Amore che unisce

17 Dicembre 2010 alle 19:30

Rutelli, Casini e Fini hanno annunciato la loro unione, in un legame pieno di armonia e serenità. Di Pietro ha lanciato un appassionato invito a Vendola e a Bersani; “Sposiamoci anche noi !” ha detto. A suo tempo gli avversari di Berlusconi hanno fatto facili ironie sulla definizione, però nessuno può ora negare un dato di fatto: tutte queste unioni e corrispondenze d'amorosi sensi sono nate perché esiste il Partito dell’Amore.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi