cerca

Il valore della ics

14 Dicembre 2010 alle 15:30

Forse oggi coloro che da sempre hanno avuto una sola idea da proporre come programma di governo, saranno accontentati. Oggi potranno mandare a casa Berlusconi. Stanotte l'ansia dell'attesa non li avrà fatti dormire. Li immagino come scolaretti al primo giorno di scuola, emozionati fino all'inverosimile, finalmente avranno l'occasione di affondare la maggioranza dell'elettorato nella melma della più sgangherata ed irrispettosa macchina politica, un tritatutto dentro il quale si infrangono i sogni realistici di tantissimi Italiani, che votando Berlusconi pensavano di poter cambiare in meglio il Paese. In Italia, però, l'elettore ha il valore della ics che verga sulla scheda elettorale, niente di più, niente di meno. Fini&Co; ce lo stanno ampiamente dimostrando.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi