cerca

Sentenza Parmalat

12 Dicembre 2010 alle 11:00

Callisto Tanzi non se l'aspettava. Come dargli torto, in Italia 18 anni non si danno, praticamente, a nessuno. Il punto, a mio partere, e' un altro. Tanzi deve pagare e, mi auguro, paghera' per aver truffato migliaia di risparmiatori e rovinato una bella azienda come Parmalat.Quante aziende sono state gestite male ed hanno procurato danni ai risparmiatori e contribuenti? Mi riferisco anche a banche , ad aziende pubbliche ed a pubblci amministratori che hanno dilapidato il denaro dei copntribuenti. E' stato un bravo amministratore Romano Prodi? Carlo de Benedetti, invece? E che dire del Presidente emerito Ciampi, tanto osannato nel giorno del suo 90' compleanno, prosciugatore di riserve bankitalia, per la fallimentare difesa della lira? L'elenco sarebbe lungo, volendo aggiungere presidenti di regione, sindaci, dirigenti di ASL. ecc. Questi signori non sono nemmeno sfiorati da azioni legali, anzi vivono indisturbati e, troppo spesso, sono anche considerate delle brave persone.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi