cerca

Che succede?

10 Dicembre 2010 alle 08:30

Zapatero, nel giro di una giornata, ha messo a tacere le agitazioni dei controllori di volo in sciopero da tempo, anzi a messo a tacere i controllori di volo stessi. Ha agitato lo spettro del licenziamento immediato e, ohpla, tutto è tornato normale, e nel continente non si è levato un grido, nemmeno flebile, di fascismo. I feroci sindacati sono diventati agnellini, i paladini europei delle libertà e contro le censure non hanno fiatato, perfino RAI 3 non si è scandalizzata, i centri detti sociali non si sono mossi e gli antagonisti non hanno okkupato l'ambasciata di Spagna. Dopo un giorno dal fatto, tutto è stato dimenticato come non fosse mai avvenuto. Stupefacente, grandioso, magnifico, superbo Zapatero.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi