cerca

La puntura di Vespa ("Chi protegge i nostri figli"?)

9 Dicembre 2010 alle 11:30

La polemica infuria e l'associazione dei genitori l’intervento di Sergio Zavoli: “Sarebbe indispensabile conoscere dal presidente della Commissione parlamentare di vigilanza sulla Rai, Zavoli, la differenza che intercorre tra servizio pubblico e emittenza privata”. Per Marziale non è ammissibile che “una delle sempre più rare occasioni d’intrattenimento dedicate ai bambini e alle famiglie debba essere funestata da uno spot inquietante intitolato "Chi protegge i nostri figli?", un condensato di pochi secondi a effetto, in grado di generare apprensione tra i minorenni e gli adulti intenti a seguire il capolavoro disneyano”. Non capisco tutto questo scandalismo che travolge Vespa nella sua dignitosa professionalità. Zavoli invoca i sacri numi della Commissione parlamentare della vigilanza Rai affinché fucilino Vespa sul campo e non diano più all'anchorman trasmissioni da condurre. Una follia persecutoria ha invaso la Rai, solo i Sant'Oro e i Faziosi possono disinformare i cittadini sulla verità (vecchi e ragazzi a metà prezzo) che galleggia come lo sterco. Tragedie così perigliose, non è meglio che i ragazzi ne siano INFORMATI? Che c'entra il capolavoro disneyano con il mettere in guardia i giovanissimi? Son cose che accadono nel nostro tempo, i ragazzi le ignorano, c'è Vespa che li tiene informati: dov'è lo scandalo? Vespa è un BERLUSCONIANO? Dev'essere deberlusconatizzato anche lui? Inaudito: puah!

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi