cerca

Teoria e pratica

7 Dicembre 2010 alle 19:30

Luigi Einaudi (Le prediche della domenica) "C'è un segno infallibile per distinguere il dottrinario dal teorico. Il dottrinario proclama a gran voce teorie false in base ai suoi propositi, che sono sempre nobili e alti, il teorico serio ritiene veri i principi da lui posti, solo quando, con i mezzi d'indagine per lui disponibili, valutandone i risultati, si è persuaso che questi sono vantaggiosi. Dei propositi nobili e altri dei dottrinari o pseudoteorici cosiddetti pratici è coperto il pavimento dell'inferno, ma solo i principi del teorico, se ben ragionati, possono condurre ai risultati desiderati per il vantaggio comune." 18 giugno 1961

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi