cerca

Fragilità di massa

4 Dicembre 2010 alle 18:00

Secondo il CENSIS (e sappiamo tutti che è vero) “Nel Paese sono evidenti manifestazioni di fragilità sia personali sia di massa, comportamenti e atteggiamenti spaesati, indifferenti, cinici, passivamente adattivi, prigionieri delle influenze mediatiche, condannati al presente senza profondità di memoria e di futuro … Si afferma un’onda di pulsioni sregolate, con comportamenti individuali orientati ad un egoismo autoreferenziale e narcisistico … Siamo una società pericolosamente segnata dal vuoto … un ciclo segnato dall’annullamento e dalla nirvanizzazione degli interessi e dei conflitti”. In questo disastro centreranno qualcosa decenni di informazione di massa tanto sciatta quanto arrabbiata e la diffusione capillare di una cultura cinica e suicidiaria oggi persino autorevolmente avallata?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi