cerca

Le tasche degli italiani/7

2 Dicembre 2010 alle 13:30

Le tasche degli italiani Dunque, se le tasse (mettiamo) le aumenta lo Stato (per il cui governo ho diritto di voto alle elezioni politiche), scandalo, se le aumenta la Regione (per il cui governo pure voto) devo rallegrarmi perché posso controllare (cosa?) Quale sarebbe la differenza nella possibilità di intervento di un cittadino? E se il Comune (per cui pure voto), all'interno della Regione, magari virtuoso, come si mette la questione? Forse sa un po' di presa in giro, questo federalismo. In ogni caso si finge di dimenticare il motivo per il quale era iniziato il discorso (raccontare che non si sarebbero messe le mani in tasca agli Italiani). O forse mi sbaglio: come Italiano non mi mettono le mani in tasca (anche se sappiamo che non è vero), come cittadino Lombardo altroché. Gaudemus igitur.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi