cerca

La vera anomalia italiana/2

2 Dicembre 2010 alle 16:30

"Nelle televisioni e nelle case editrici di Berlusconi imperversano sempre gli stessi "santoni" della cultura e dell'informazione,e chiunque voglia proporre dei progetti non conformi viene automaticamente ostacolato". Sig. Di Sanzo, le propongo un'altra chiave di lettura, più aderente alla realtà. Mondadori sta sul mercato e, come tale, preferisce promuovere progetti (libri) che vendono, piuttosto che tomi che prendano polvere sugli scaffali. In questo Paese gli elettori di sinistra (in parte) leggono libri, gli elettori di destra non leggono affatto. Tragga le conseguenze.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi