cerca

Le tasche degli Italiani e l'aritmetica/3

1 Dicembre 2010 alle 19:30

Veramente Padoa Schioppa andò ben oltre, con la frase sulla bellezza delle tasse che contribuì non poco a far perdere le elezioni del 2008 al centrosinistra. Quanto al fatto che minori trasferimenti agli enti locali da parte dello Stato comporteranno un aumento dei costi per i servizi di trasporto locali, non vedo dove sia lo scandalo: il federalismo fiscale sposta costi dalla fiscalità generale ai territori dove quei costi si generano, migliorando -si spera- la possibilità di controllo dei cittadini sulla qualità dei servizi pubblici. E’ una partita di giro virtuosa che fa sì che chi vive (poniamo) in Liguria non debba pagare i trasporti locali (poniamo) in Puglia e viceversa. O forse, visto che prima tutto transitava dalla camera oscura del bilancio dello Stato centrale, si pensa che la differenza in più che gli utenti dei trasporti locali dovranno pagare non fosse coperta da nessuno? Ma questo è il ragionare dei bambini: siccome non lo vedo, non esiste.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi