cerca

Sperare per vivere o vivere per sperare?

25 Novembre 2010 alle 12:30

Cerasa fa parlare Aurelio Regina che afferma: "Sono convinto che non ci sia scelta: che l’unica possibilità per riattivare la macchina economica del paese sia quella di contenere la spesa pubblica tagliando con urgenza le tasse. Si tratta di un’esigenza elementare ma allo stesso tempo vitale. Un punto importante per gli imprenditori che non è possibile continuare a rimandare”. Sembra di capire che il contenimento della spesa pubblica si ottenga tagliando le tasse. Rimane oscuro se nasca prima l'uovo o la gallina. Già, perché contenere, verbo alquanto ambiguo, la spesa pubblica significa forse, spostare risorse dalla spesa corrente agli investimenti infrastrutturali? Sarebbe una strada utile e virtuosa. Per imboccarla, però, occorrerebbero volontà, forza politica e responsabili consensi generalizzati: merci non disponibili sul mercato. Il nocciolo duro, che qualsiasi governo dovrà affrontare, e di cui nessuno parla, è quello di togliere alla P.A. il compito di svolgere funzioni d'ammortizzatore sociale, funzioni che di per sé, sono svincolate da corretti canoni di bilancio. Il debito pubblico nasce da lì. I comparti Scuola e Sanità, gli aiuti a fondo perduto per la Chimica, per le aziende incompatibili col mercato, ecc... sono emblematici. Ovvio che anche Regioni, Province e Comuni dovrebbero impegnarsi in tal senso. Per avviare il ciclo completo dello smaltimento dei rifiuti, unica soluzione al problema, in Campania siamo all'inguardabile: eufemismo gentile. Il business Olimpiadi è cinquanta volte tanto. Ammesso che quanto auspica Regina, possa partire domani, i risultati benefici non saranno spendibili dopodomani. Siamo da capo e, poiché il sistema Italia politico, industriale, finanziario, amministrativo, è stato costruito e consolidato sul "carpe diem", sarebbe necessario che la Regina si facesse "Imperatrice". A proposito, non sappiamo come la pensa Regina riguardo al federalismo fiscale e alle sue implicazioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi