cerca

Povera patria

25 Novembre 2010 alle 18:30

Quando ho visto Bersani e poi Vendola, il cui carisma mi sfugge, visto che non si capisce nulla quando parla e non ha contenuti, salire sui tetti a fare il gran marchettone mediatico ho deciso che alle prossime folli elezioni mi asterrò dal votare. Ma come si fa a non votare la riforma giusta di un'università già morta? Ma come si fa a far cadere, assieme a Fini, un governo che pur non mi piace, in un momento così grave? Può una poltrona sfasciare un paese? Mi sa di sì. Peggio Berlusconi, Vendola o Fini? Povera patria!

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi