cerca

A Lincoln quello che è di Lincoln

25 Novembre 2010 alle 09:00

Se c'è una caratteristica estranea alla storiografia americana e alla mentalità di quel popolo, questa è la propaganda. Abramo Lincoln è uno dei più grandi statisti degli Stati Uniti, quindi del mondo. Egli abolìla schiavitù solo negli stati del sud perché in quelli del nord non esisteva più da tempo. Quanto alle idee sulla superiorità intellettuale di una razza sull'altra, sulla quale non è illecito avere opinioni diverse, a parte il fatto che non sono un parametro di giudizio corretto sull'uomo politico, bisognerebbe chiedersi: i molti che sostengono la superiorità fisica, atletica, sportiva dei negri rispetto agli altri, presupponendo l'uguaglianza intellettuale, sono razzisti?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi